Cos’è la conformità catastale e quando serve?

La dichiarazione di conformità catastale è un documento che, secondo quanto previsto dalla legge italiana, deve essere presentato da colui che vende un immobile. Nello specifico, il venditore è tenuto a dichiarare che l’unità immobiliare sia effettivamente conforme alla planimetria che è stata depositata precedentemente al catasto.

In alternativa, il decreto legge 78/2010 autorizza a sostituire la dichiarazione con un’attestazione elaborata da un tecnico abilitato. Il proprietario, quindi, può presentare una dichiarazione di conformità catastale o richiedere a un tecnico autorizzato un documento ufficiale; in entrambi i casi, la documentazione attesta una corrispondenza tra lo stato attuale dell’immobile e le informazioni riportate nella planimetria.

Posso ottenere la conformità catastale se ho modificato l’immobile?

Si, è possibile ottenere questa dichiarazione anche se l’immobile è stato modificato e, di conseguenza, non risulta esattamente corrispondente alla planimetria catastale. In questo caso è necessario che un tecnico di Geometra Online effettui un sopralluogo per valutare l’entità delle modifiche apportate; se i cambiamenti sono minimi, il tenico può rilasciare ugualmente la dichiarazione di conformità catastale.

Al contrario, se le modifiche riguardano il numero di vani o la struttura distributiva dell’immobile, ti verrà proposta una variazione catastale al fine di regolarizzare l’immobile ed ottenre la dichiarazione di conformità catastale.

Come ottenere il documento e qual’è la tempistica?

Per ottenere una dichiarazione di conformità catastale, occorre richiederla con alcuni giorni di anticipo; generalmente, il documento viene fornito entro due giorni, dopo aver effettuato gli accertamenti.

Hai bisogno della dichiarazione di conformità catastale? Richiedi un preventivo gratuito! CHIEDI ORA