Quali interventi sono compresi?

– Spese sostenute per l’esecuzione degli interventi di manutenzione straordinaria, interventi di restauro e risanamenti conservativi, ristrutturazioni edilizie per il singolo appartamento e per l’immobile condominiale;
– L’intervento di manutenzione ordinaria dà diritto alla detrazione fiscale solo se riguarda le parti comuni dell’edificio residenziale;
– L’eliminazione di barriere architettoniche, avente a oggetto ascensore e montacarico (come gli elevatori esterni alle abitazioni);
– La realizzazione di qualsiasi strumento che favorisca la mobilità interna o esterna all’immobile per i soggetti portatori di gravi handicap;
– La realizzazione di un’opera volta alla prevenzione degli infortuni domestici;
– La ricostruzione e ripristino di immobili anche non residenziali che sono stati danneggiati a causa di un evento calamitoso;
– Interventi di adeguamento sismico;
– Interventi per il risparmio energetico.

Chi può usufruire delle detrazioni fiscali del 50% o 65%?

Può usufruire delle agevolazioni fiscali il contribuente residente e non residente, che possiede il titolo (il proprietario o il titolare di diritti reali/personali di godimento) dell’immobile. E’ ammesso alla fruizione delle detrazioni fiscali anche il familiare che convive con chi possiede o detiene l’immobile.

Chi predispone la pratica detrazioni fiscali e quanto tempo occorre?

Geometra Online che opera in tutto il territorio nazionale, ti garantisce grande professionalità e rapidità nell’invio dei documenti. Per gli appartamenti inferiori ai 100 mq riusciamo a recuperare tutta la documentazione entro tre giorni dalla conferma.

Hai bisogno di detrazioni fiscali per ristrutturazione edilizia? Chiedi un preventivo gratuito! CHIEDI ORA